Select Page

Buon compleanno SoLE!

Buon compleanno SoLE!

Ad un anno dalla partenza del progetto, è tempo di fare il primo bilancio di questa innovativa esperienza di co-housing!

SoLE è prima di tutto un’opportunità. Un’opportunità che la Cooperativa Frassati ha deciso di dare sia a chi liberamente sceglie di provare a vivere in un contesto sociale senza dover obbligatoriamente acquistare un immobile, sia a coloro che si trovano in temporanea difficoltà e hanno la possibilità di vivere in una casa indipendente, ma non isolata e con un affitto adeguato alle proprie risorse.

I sei appartamenti di progetto SoLE al momento sono tutti locati: nella parte di co-housing abitano 4 giovani che hanno sottoscritto un contratto d’affitto con canone agevolato per 3+2 anni, mentre nella parte di social – housing vivono 6 persone con patto di ospitalità o contratto di locazione temporanea. In questi appartamenti durante il 2017 è stato registrato un turnover più alto; si sono avvicendati, infatti, diverse persone con fragilità che necessitavano di una temporanea sistemazione in attesa della realizzazione di un nuovo futuro.

La vita a SoLE è quella di chiunque, con la propria quotidianità fatta di studio, lavoro, famiglia, ma caratterizzata da un impegno in più: quello di gestire insieme agli altri coabitanti relazioni e spazi comuni e organizzare le relative attività, come la spesa per le cene condivise, i film da vedere insieme, le pulizie delle parti comuni e – talvolta – anche eventi volti ad “aprire” casa SoLE al territorio.

Al fine di organizzarsi al meglio, un paio di volte al mese nel soggiorno comune si svolge una riunione serale a cui partecipano tutti i coabitanti insieme a un educatore della Cooperativa Frassati che ha però solo la funzione di supervisore ed eventualmente di mediatore nel caso in cui si presentassero criticità particolarmente rilevanti.

Non si può dire che sia un’esperienza facile, ma i co-housers con il loro impegno quotidiano stanno dimostrando che è possibile.

Ad un anno dalla partenza, possiamo quindi dire con soddisfazione che SoLE funziona e che continuiamo a costruire insieme benessere.

Pin It on Pinterest