Select Page

Progetto Autismo

progetto-autismoLa prevalenza dei disturbi dello spettro autistico è in aumento. L’incremento degli ultimi anni è così tanto importante da aver portato a parlare di epidemia di autismo (Rapporti ISTISAN 11/33). “La letteratura internazionale indica una stima mediana di prevalenza pari a 6.2 su 1000. In Piemonte, considerando i minori conosciuti dai servizi, il dato aggiornato al 31-12-2012. È di 3.3/1000, e, per la fascia di età in cui il dato è più completo (7-11 anni) sale a 4.8/1000. I minori seguiti dai Servizi delle ASL nel corso del 2012 sono stati 2.4/1000, dato che indica come una parte dei minori con queste diagnosi, presenti nel sistema informativo regionale, non sono stati seguiti da alcun servizio tra quelli che registrano le proprie prestazioni nel sistema regionale NPI.net.” (Deliberazione della Giunta Regionale 3 marzo 2014, n. 22-7178)

La cooperativa Frassati, per rispondere a questo fenomeno, ha avviato un percorso sperimentale iniziato nel 2012 che ha coinvolto educatori professionali e Operatori Socio Sanitari impiegati in diversi servizi che si occupano di disabili sul territorio di Torino, Moncalieri, La Loggia e Valle di Susa. Questo percorso ha permesso la costituzione di una équipe multiprofessionale di operatori specializzati nel trattamento di persone autistiche di qualsiasi età in grado di erogare interventi in diversi contesti:

  • Centri Diurni
  • Comunità
  • Scuola
  • Casa
  • Territorio

La specializzazione del personale è perseguita attraverso percorsi formativi specifici. Oltre a questo, la cooperativa ha avviato per i propri operatori una formazione e supervisione svolta da professionisti esperti per l’analisi delle specifiche problematiche e la definizione di progetti di abilitazione e di autonomia nei diversi ambiti di esperienza.   Ad oggi la cooperativa ha avviato un percorso sperimentale per il trattamento dell’autismo nei seguenti territori:

  • Valle di Susa In collaborazione con il Con.I.S.A. “Valle di Susa” e l’A.S.L. TO3 (servizio di Neuropsichiatria Infantile e di Psicologia) ha attivato degli interventi specialistici per il trattamento psico-educativo di alcuni minori sia presso un Centro Diurno, sia presso la scuola e il domicilio. In un caso è stato attivato anche un intervento a favore di una persona adulta. Nel 2015, grazie ad un contributo della Fondazione CRT, è stato inoltre attivato il progetto Cannocchiale.
  • Torino L’equipe della RAF diurna Momenti Familiari di via Pio VII, 61 ha intrapreso un percorso che ha permesso di estendere la propria vocazione (disabilità plurima fisica e mentale in età adulta) alla cura e trattamento di situazioni nello spettro autistico, attivando specifici percorsi abilitative per alcuni ospiti inseriti nell’ottica di costruire progetti educativi che a pieno diventino progetti di vita.
  • La Loggia-Moncalieri L’equipe dell’educativa scolastica da diversi anni ha in carico minori che presentano problematiche relativi ai disturbi pervasivi dello sviluppo e dello spettro autistico in generale. In collaborazione con famiglia e con il gruppo docenti, progetta e attua percorsi di abilitazione all’interno del contesto scolastico.

Tutti gli interventi attuati sono realizzati in collaborazione con il Servizio Pubblico. Si fondano su metodologie scientificamente validate e si realizzano in collaborazione con la scuola e la famiglia così come previsto dalle linee guida sull’autismo (Linea Guida n.21, “Trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e adolescenti”, Istituto Superiore di Sanità, Ottobre 2011).

La Cooperativa ha collaborato con l’ASL TO2 e la ONLUS Autismo e Società alla realizzazione di un Corso di alta qualificazione per le strategie di diagnosi e di intervento sull’autismo, con il quale fornire gli strumenti per trasformare l’efficienza, espressa da numerose e lodevoli iniziative proposte dagli operatori sociali e sanitari, in efficacia abilitativa, eliminando la disomogeneità ed aleatorietà delle attività poste in essere a favore delle persone con disturbi dello spettro autistico. Il corso, composto di 5 moduli, è stato realizzato nell’autunno 2014.

Sostieni i nostri progetti

Puoi sostenere i nostri progetti:

Attraverso una donazione

  • con Paypal cliccando il pulsante sotto
  • con carta di credito sul sito www.ilmiodono.it nelle pagine dedicate ai progetti attivi;
  • con versamento o bonifico su conto corrente UNICREDIT intestato a: Cooperativa Sociale P.G. Frassati s.c.s. onlus IBAN IT 27 D 02008 01046 000102921540;

Con la tua firma per il 5 per 1000

Diventando volontario (clicca qui per maggiori informazioni).

 

Tutte le donazioni a favore del progetto sono fiscalmente deducibili o detraibili.

Giornata mondiale sulla consapevolezza dell’autismo 2017

Il 2 Aprile ricorre in tutto il mondo la Giornata Mondiale sulla consapevolezza dell’autismo. Anche a Torino le iniziative non mancano: oltre all’illuminazione della Mole di blu, colore simbolo della giornata, dalle ore 10 in via Montebello, Associazioni ed enti, tra cui noi della Cooperativa Frassati, presentano leggi tutto…

Convegno Autismi. Dibattito e confronto sullo stato dell’arte dei Disturbi dello Spettro Autistico

Venerdì 30 Settembre 2016 dalle ore 9 presso il Centro Congressi, Via Dora Riparia, 5 – Rivoli, xsone 2.0 organizza l’annuale convegno “Autismi Dibattito e confronto sullo stato dell’arte dei Disturbi dello Spettro Autistico”. La Cooperativa Frassati partecipa portando la propria esperienza sul territorio nell’intervento “La rete dell’autismo: dalla teoria alla pratica”  leggi tutto…

Convegno Autismi

Venerdì 20 novembre dalle ore 9 presso l’Auditorium Baralis, via Barro 6 – Pinerolo, xsone 2.0 organizza il convegno Autismi. La Cooperativa Frassati partecipa portando la propria esperienza sul territorio nell’intervento “La rete dell’autismo: la buona prassi dell’integrazione tra pubblico e privato sociale”. leggi tutto…




Pin It on Pinterest